Pagamento in contanti dell’affitto

Pubblicato il 21 febbraio 2014

Cancellato l’obbligo del pagamento tracciato del canone di locazione.

A introdurre il divieto di usare il contante per le locazioni abitative è stata la legge di stabilità (legge 147/2013, articolo 1, comma 50). La nuova norma è entrata in vigore il 1° gennaio 2014, ma ora il dipartimento del Tesoro inverte la rotta e cancella l’obbligo in via interpretativa. Pertanto resterà  l’obbligo di pagamento con mezzi tracciabili solo da 1.000 euro in su.